EN

FERRERO IN CINA, IL CIOCCOLATO ITALIANO AMATO DAI CINESI

Le leve con cui Ferrero ha conquistato i cinesi sono eccellenza, italianità e emozione per un prodotto che ha il sapore di un momento speciale. Per i cinesi Ferrero è un dono di pregio per le cerimonie o le relazioni di business.

 

“In passato il cioccolato Ferrero veniva considerato inappropriato e  troppo zuccherata”, dice il rappresentante di China Market Research Group. “Oggi, invece, è diventato un prodotto di lusso, come vini e profumi”, annota dal canto suo Zhou Hongcheng, dell’Università Zhejiang Gongshang.

La strategia di Ferrero per rendere il brand solido in Cina è stato legare il brand al segmento del lusso attraverso sostanziosi investimenti di branding e promozioni nell’arco di 10 anni.

FERRERO IN CINA

Il cioccolato italiano in Cina

 

Il potenziale del mercato cinese è molto ampio, come ben sa il gruppo Barry Callebaut, il maggiore produttore di cioccolato mondiale, che ha recentemente spostato il suo quartiere generale per l’Asia da Singapore in Cina, a Suzhou, dove ha fondato l’accademia del cioccolato. Attualmente il mercato del cioccolato in Cina ha registrato un giro d’affari di 6,46 miliardi di yuan all’anno (circa 922 milioni di dollari), costituendo meno dell’1% del totale mondiale, ma e’ in fase di forte crescita.

 

  • L’Italia è al PRIMO POSTO con 122 milioni USD pari ad una quota di mercato del 23,67%
  • Il cioccolato rappresenta la prima voce dell’export italiano di prodotti agroalimentari in Cina e il 34,24% delle esportazioni italiane del settore.

NUTELLA IN ASIA

La crisi di Ferrero in Cina

 

Non è stato sempre rose e fiori per il gruppo piemontese in Cina. “Soprattutto all’inizio ci sono state diverse difficoltà”, ha proseguito il presidente della società italiana Ferrero SpA. “Il Ferrero Rocher è stato copiato a mani basse ma finalmente per la prima volta, La Corte Suprema di Pechino nel 2008 ha confermato la sentenza di secondo grado in cui Montresor è stata condannata a pagare un risarcimento simbolico di 50mila euro e a modificare la confezione, pari a quella dei cioccolatini Ferrero Rocher in cui, però, il cioccolatino aveva un sapore totalmente diverso.

 

La Cina è ormai diventata uno dei principali mercati per Ferrero Rocher, grazie al suo sistema logistico e modello distributivo, 80 distributori, che permette di avere una forte presenza in un vasto mercato.

 

Non solo Ferrero, Venchi cresce in Cina

 

Venchi e’ un’azienda che cresce a doppia cifra da oltre 20 anni, sia in Italia che all’estero, facendo conoscere la qualita’ dei suoi prodotti e vincendo anche importanti riconoscimenti nel settore. Attualmente conta circa 120 negozi monomarca, di cui 47 in Italia, e nelle maggiori capitali mondiali, tra cui New York, Singapore, Pechino, Londra, Hong Kong, Shanghai e Tokyo.

VENCHI IN CINA

Per Venchi il Paese asiatico rappresenta il secondo mercato, con un 18% di quota su un fatturato di circa 100 milioni di euro, dopo l’Italia, che al momento polarizza il 65% dei ricavi.

 

Il F&B Italiano in Cina

 

le esportazioni di Food & Beverage italiano in Cina avevano raggiunto il record storico di 439 milioni di euro. Un valore più che triplicato negli ultimi 10 anni (+254%) con la progressiva apertura del gigante asiatico a stili di vita occidentali. Il prodotto italiano più esportato in Cina è di gran lunga il vino, che aumenta dell’11% il valore delle spedizioni nel 2019, seguito dai formaggi che praticamente raddoppiano le esportazioni (+95%), senza dimenticare olio di oliva, frutta e dolci.

 

 

Long Advisory è l’azienda di marketing in Cina, specializzata nello sviluppo di soluzioni digitali e consulenza per il mercato cinese.

Sei interessato ad espandere il tuo business in Cina? Contattaci per avere più informazioni mb@longadvisory.eu

GO BEYOND THE WALL


 Matteo

 

Fare branding è fondamentale per promuovere una corretta identità aziendale. Un marchio è una combinazione complessa di nome, logo, concetti associati, prodotti e valori.
In Cina, il mercato dell’e-commerce è cresciuto rapidamente e internet ha reso possibile la connessione e commercializzazione di prodotti e servizi fra paesi di