EN

L’ECONOMIA ED ELEZIONI TEDESCHE, DIPENDONO DALLA CINA?

La Germania è il più grande partner commerciale ed esportatore di tecnologia della Cina in Europa e il volume degli scambi tra di loro ha superato i 210 miliardi di euro nel 2020.

Le elezioni cambieranno i rapporti tra due dei paesi più potenti del mondo?

 

Cina ed Europa dipendono l’una dall’altra per due ragioni principali:

I cinesi amano i prodotti e le città europee

L’Europa ama la crescita economica cinese.

 

Consideriamo l’evento pandemico come un nuovo inizio che ha permesso a molti Paesi di crescere e viceversa di cadere in una profonda crisi.

L’Europa è forte e la maggior parte dei loro paesi si sostengono a vicenda per sovrastare la pandemia.

La Cina è da considerare come un mercato unico e completamente diverso che conta più di 1,4 miliardi di persone.

Presto capiamo che la maggior parte dei mercati europei dipendono da quello cinese, tenendo conto della domanda e dell’offerta di moltissimi prodotti e servizi.

BMW in Cina

BMW IN CHINA

La Germania è fra le principali nazioni che investe molti sforzi e denaro nel mercato cinese e una fra le principali aziende tedesche è BMW.

La casa automobilistica tedesca ha espresso fiducia nello sviluppo a lungo termine del mercato cinese, dopo un record di vendite nel paese nel 2020.

“Siamo fiduciosi che la Cina continuerà ad aprirsi e a promuovere uno sviluppo di alta qualità”, ha affermato Oliver Zipse, presidente del consiglio di amministrazione di BMW AG, in un’intervista scritta con Xinhua martedì, prima del Festival di Primavera, o Capodanno lunare cinese, che cade il 12 febbraio di quest’anno.

Ha detto che l’anno 2021, anche il primo anno del 14° piano quinquennale della Cina, inizierà un nuovo viaggio di modernizzazione in tutte le dimensioni.

L’economia cinese e il mercato delle auto premium hanno raggiunto una rapida ripresa grazie alle misure efficaci adottate dal paese, ha affermato.

Le vendite del BMW Group in Cina hanno raggiunto un nuovo record nel 2020 nonostante la pandemia, aumentando del 7,4% anno su anno, con 777.379 veicoli del marchio BMW e MINI consegnati ai suoi clienti in Cina.

Un precedente annuncio della casa automobilistica ha affermato che dei 2,3 milioni di veicoli BMW e Mini venduti lo scorso anno, quasi uno su tre è stato venduto in Cina.

 

La Cina rimane il principale partner commerciale della Germania per il quinto anno consecutivo, superando Paesi Bassi e Stati Uniti. Secondo i risultati preliminari, nel 2020 sono stati scambiati beni per un valore di 212,1 miliardi di euro (258 miliardi di dollari) tra la Germania e la Repubblica popolare cinese.

 

Elezioni tedesche 2021

SPD Deutschland Scholz

L’SPD ha vinto le elezioni tedesche del 2021 con il 25,7 percento dei voti, leggermente più avanti della CDU che ha ottenuto il 24,1 percento, secondo i risultati preliminari ufficiali pubblicati lunedì mattina presto dal funzionario federale tedesco.

Durante il governo di Angel Merkel, abbiamo assistito ad un’intensa crescita del trade-off tra i due paesi, tuttavia il prossimo governo non garantirà lo stesso rapporto con la Cina.

La comunicazione della Germania e delle grandi aziende tedesche su WeChat e sulle piattaforme sociali cinesi ha confermato l’interesse della Germania a non lasciare questo enorme mercato

 

Infine, oggi vogliamo congratularci con una delle donne più potenti della storia che ha saputo governare costantemente la Germania per più di 15 anni: Angela Merkel.

Angela Merkel
Bundesregierung image

Come disse l’ex cancelliera: “Sii sempre più di quello che sembri e non sembrare mai più di quello che sei”

GO BEYOND THE WALL


 Matteo

 

Fare branding è fondamentale per promuovere una corretta identità aziendale. Un marchio è una combinazione complessa di nome, logo, concetti associati, prodotti e valori.
In Cina, il mercato dell’e-commerce è cresciuto rapidamente e internet ha reso possibile la connessione e commercializzazione di prodotti e servizi fra paesi di