EN

Stereotipi Occidentali sulla Cina

Sebbene gli stereotipi possano offrire una visione di un’altra cultura, tendono a essere più dannosi che utili, portando spesso a fraintendimenti.
A questo proposito, ci sono molti stereotipi sulla Cina che sono stati inventati da altri Paesi e perpetuati nel tempo, diventando molto solidi.
Approfondiamo quali sono alcuni degli stereotipi occidentali sulla Cina.

Stereotipi occidentali sulla Cina: “I cinesi non parlano inglese”

In quanto potenza economica di primo piano con una ricca diversità linguistica, è chiaro che i cinesi sono ben posizionati per eccellere nell’acquisizione di una seconda lingua. È anche vero, tuttavia, che solo una frazione della popolazione ha una conoscenza di base dell’inglese. Di conseguenza, molti europei che viaggiano in Cina per la prima volta si trovano di fronte a una sostanziale barriera linguistica che inizialmente può disorientare.
Lo stesso non si può dire per le generazioni più giovani. Infatti, è interessante notare che tra i giovani cinesi l’inglese è sempre più conosciuto e l’adozione di soprannomi occidentali è diventata una forte tendenza.
Molti cinesi iniziano a imparare l’inglese da piccoli e, di fatto, l’inglese è obbligatorio nel curriculum della maggior parte delle scuole cinesi.

Fonte: CNBC

“I cinesi sono tutti uguali”

Uno stereotipo comune sui cinesi è la percezione che tutti abbiano una forte somiglianza l’uno con l’altro. Questo presupposto deriva dalle caratteristiche fisiche condivise da molti asiatici, come i capelli neri, gli occhi scuri e stretti, e una struttura facciale distinta. Al contrario, le popolazioni occidentali presentano una maggiore diversità nelle tonalità dei capelli e della pelle.
Sebbene ciò non implichi una completa uniformità tra gli individui cinesi, la prevalenza di questi tratti asiatici comuni può rappresentare una sfida per gli europei nel distinguerli.
È interessante notare che esiste anche lo stereotipo inverso: i cinesi percepiscono gli europei come indistinguibili.

“I cinesi lavorano sodo”

Questa affermazione non è del tutto esatta, ma nemmeno sbagliata. Se è vero che i cinesi possono dimostrare una forte etica del lavoro, questa deriva spesso da incentivi finanziari. Infatti, nella società cinese si dà molta importanza allo status sociale e i guadagni e le abitudini di spesa sono indicatori centrali del successo.
È anche vero, però, che la cultura del lavoro cinese è nota in tutto il mondo per dare priorità alla diligenza e al duro lavoro. Grazie alla sua cultura aziendale unica, l’etica del lavoro cinese si distingue nella maggior parte dei settori tradizionali e ad alta tecnologia.

Fonte: China Briefing

Stereotipi occidentali sulla Cina: “Mente alveare”

Un altro aspetto intrigante del comportamento dei cinesi è la loro condotta in ambienti pubblici, osservata in particolare tra i turisti cinesi che viaggiano all’estero. Spesso si muovono in gruppi numerosi e chiassosi. A volte, questo comportamento collettivo può apparire così marcato da far pensare che siano tutti collegati a una coscienza comune.
Questa tendenza a stare insieme è in gran parte influenzata dai principi del collettivismo, che costituiscono una pietra miliare della filosofia sociale cinese. Inoltre, fattori come lo spazio personale limitato, tipico dei Paesi densamente popolati, contribuiscono a questa preferenza per la coesione di gruppo. Inoltre, la diffusa mancanza di conoscenza dell’inglese tra la popolazione cinese favorisce un senso di comfort e sicurezza nel rimanere insieme, soprattutto se accompagnati da una guida.

“I cinesi sono maghi della matematica”

L’idea che “gli asiatici sono bravi in matematica” è diffusa negli Stati Uniti e in altri Paesi. I bambini piccoli ne sono consapevoli e il rendimento accademico degli studenti universitari può esserne influenzato. Hollywood contribuisce a perpetuare questo stereotipo culturale sulla cultura cinese. Questo perché ritrae i personaggi interpretati da attori cinesi principalmente come nerd e prodigi matematici.
Inoltre, questo stereotipo deriva probabilmente anche dall’esposizione di studenti di eccezionale talento tutti indirizzati verso campi matematici e numerici.

In conclusione, le false credenze e gli stereotipi tra Paesi favoriscono spesso idee sbagliate e incomprensioni. Dall’idea che “tutti i cinesi hanno lo stesso aspetto” alla convinzione che “i cinesi lavorano sodo” o possiedono una “mente alveare”, questi stereotipi semplificano e generalizzano eccessivamente una società diversa e complessa. Sebbene alcuni elementi di verità possano essere alla base di questi stereotipi, essi non riescono a cogliere le sfumature e l’individualità della cultura cinese.
È essenziale riconoscere e sfidare questi stereotipi, favorendo una comprensione più sfumata della Cina e del suo popolo. Impegnandoci in un dialogo e in un’educazione interculturali significativi, possiamo abbattere le barriere e promuovere il rispetto reciproco e l’apprezzamento per la diversità. In definitiva, superare gli stereotipi è fondamentale per favorire connessioni autentiche.
L’agenzia di marketing digitale Long Advisory aiuta la vostra azienda a entrare nel vasto mercato cinese tenendo conto di ogni aspetto della sua cultura.

Long Advisory digital marketing agency in China

Long Advisory supports Western companies in China through digital marketing. In fact, our experience has led us to believe that today, the best and most convenient approach to making your brand well-known in China is through a digital approach. Furthermore, thanks to our know-how, we know how to make your brand known to potential Chinese consumers. With the effective coordination of Long Advisory, your company will see a new rise in the largest market in the world: China.

Long Advisory is a digital marketing agency specializing in developing digital marketing solutions tailored for the Chinese market. 

Interested in expanding your brand in China? Contact us for more info and details at info@longadvisory.eu

GO BEYOND THE WALL

Facebook
Twitter
LinkedIn
È risaputo che il mercato dei giochi è uno dei più fiorenti e redditizi in tutto il mondo. I brand si stanno affacciando alla
Nel corso degli anni, le preferenze dei cinesi hanno subito una trasformazione dovuta alla globalizzazione e all’aumento del reddito. Un tempo considerato una rarità
La Festa di Qingming, comunemente nota come Giorno della pulizia delle tombe, ha un grande significato nel calendario culturale cinese essendo un momento per
Facebook
Twitter
LinkedIn